Lost: Missing Pieces #5 – Operazione ‘Sleeper’

18 03 2008

.

 

QUANDO Sull’isola è il 18 Dicembre 2004, 88esimo giorno dal disastro aereo. La notte precedente Juliet ha condotto Sun alla stazione medica per fare un controllo sulla sua gravidanza. Juliet si è aggregata ai naufraghi da 4 giorni.

. 

Frasi significative

“Da quando sono arrivata qui, la gente del tuo campo – Sayid, Sawyer – non si fida di me” Juliet allude al clima di diffidenza con cui ha dovuto fare i conti sin dal suo arrivo al campo dei naufraghi. In modo particolare, Sayid e Sawyer l’hanno seguita per fare i conti con lei mentre si recava al vecchio nascondiglio di Ethan per recuperare il siero da somministrare a Claire (il tutto era parte del piano architettato con Ben per farsi accettare dai naufraghi, salvando la vita a Claire).

.

 

“Cosa?” Jack cade dalle nuvole: era veramente convinto che Juliet fosse stata abbandonata dai suoi. Probabilmente il dottore ragiona più col cuore, quando si tratta di lei.

.

 

“Non dovrebbero fidarsi di me. Sto ancora lavorando per lui… per Ben” Come si è scoperto nell’episodio 3×16, infatti, l’abbandono di Juliet (che si “risveglia” nella giungla ammanettata a Kate) era parte del piano di Ben per infiltrare un proprio uomo fra i naufraghi.

.

 

“Mi ha mandato qui per esaminare le donne e scoprire quali erano incinte, così possiamo prenderle” L’impossibilità, per chi rimane incinta sull’isola, di portare a termine la gravidanza ha evidentemente dissuaso gli abitanti di Otherville dal mettere al mondo figli: gli Altri vogliono le donne incinte presumibilmente per continuare i loro studi e scoprire la causa del rigetto dei feti, ma forse anche per assicurarsi il rinnovo generazionale (nel caso in cui il concepimento fosse avvenuto nel mondo esterno: non dimentichiamo che i naufraghi sono sull’isola da circa 3 mesi), dal momento che rapivano i bambini.

.

“Mi ha promesso che nessuno si sarebbe fatto male” In realtà sappiamo bene che le cose degenereranno. Non si sa se queste fossero davvero le intenzioni di Ben o soltanto un modo per vincere le obiezioni etiche di Juliet, ma si ricordi che una delle sue frasi preferite è “noi non siamo assassini” e che l’uccisione di Sayid, Jin e Bernard è una messinscena voluta dallo stesso Ben.

.

“Pensavo che sarebbe successo, che avremmo lasciato quest’isola” Anche Juliet si era fidata della parola di Ben, che le aveva promesso il ritorno a casa. Ingaggiata per 6 mesi dalla Mittelos Bioscience di Richard Alpert, Juliet è sull’isola da 3 anni, 3 mesi e 13 giorni.

.

“-Sono stata ingenua a pensare che ci avrebbe lasciato andare
 -Ben era su una sedia a rotelle. Locke ha fatto esplodere il sottomarino.
 -Davvero?”
Juliet sospetta fortemente che sia stato Ben a fare in modo che Locke facesse esplodere il sottomarino, distruggendo l’unico mezzo in grado di lasciare l’isola: come sappiamo, è andata molto lontano dalla verità.

.

 

“-Perchè me lo stai dicendo ora?
 -L’altra notte con Sun… abbiamo visto il bambino crescere dentro di lei”
Dal modo in cui Juliet glielo dice, possiamo presumere che Jack fosse già a conoscenza della visita fatta a Sun all’interno del Caduceo (anche se risale solo alla sera precedente).

.

“Se rimane ancora sull’isola, tra un mese moriranno entrambi” Juliet aveva già spiegato a Jack il destino cui vanno incontro le donne che concepiscono sull’isola: l’organismo della madre “considera” il feto come un nemico e lo attacca con il sistema immunitario, causando la morte di entrambi. Questa rivelazione era stata fatta a Jack pochi giorni prima, quando Juliet aveva dovuto spiegare il malessere di Claire.

.

 

“Tra un mese moriranno entrambi” E’ interessante notare il periodo temporale indicato da Juliet: quando porta Sun alla stazione medica, infatti, le dice che è all’ottava settimana. La avverte anche che nessuna gravidanza, sull’isola, ha superato la metà del secondo trimestre (cioè circa 19-20 settimane), e che le rimangono circa 2 mesi di vita se resta sull’isola. Ora l’aspettativa di vita di Sun si riduce drasticamente ad un solo mese, nelle parole di Juliet. E’ possibile che menta deliberatamente a Jack in modo da indurre il dottore a e i suoi compagni a fare di tutto pur di lasciare l’isola (e lei con loro)?

.

“Ho vissuto il sogno di Benjamin Linus per 3 anni… è ora di svegliarsi” Queste parole suonano molto simili a quelle che il giorno dopo Richard Alpert (a quanto sappiamo, uno dei “nativi”) rivolgerà a Locke: “Ben ci ha fatto perdere perdere tempo con sciocchezze come i problemi della fertilita’. Noi cerchiamo qualcuno che ci ricordi che siamo qui per motivi ben piu’ importanti.”

. 

Lascia un commento!

Annunci

Azioni

Information

4 responses

22 03 2008
SERY

Tra doppi e tripli giochi,penso che Juliet sia succube di Ben:lavora per lui, ma contro la sua volontà, fin dall’inizio. Ora con Jack vede uno spiraglio di salvezza,è sincera con lui.
Quel “davvero?” in tono allusivo…sta proprio a voler dire: davvero credi ke se siamo ancora qui, è x colpa di Locke?…è Ben il vero artefice. E poi, le donne ke concepiscono sull’isola muoiono:questo è un interrogativo a cui nn si darà risposta!! Sempre grazie Alter!

26 03 2008
Angelo

Perchè pensi già adesso che non avremo una risposta alla storia delle gravidanze maledette? In fondo questo potrebbe essere uno degli indizi per capire qual è il vero potere dell’isola, che mi sembra il vero mistero della serie, più del Progetto Dharma o delle reali intenzioni degli altri!

26 03 2008
LostBaby

Hai ragione..il progetto Dharma era uno dei misteri più inspiegabili..e invece,a serie conclusa si può dire che abbia ricoperto un ruolo di cornice per tutta la vicenda…è la dimostrazione di come Lost riesca sempre a sorprenderci!Grazie Alter!

28 03 2008
SERY

@ Angelo: la mia è solo una supposizione, poi nn si può mai dire! In effetti l’e nigma è sicuramente correlato ai “poteri” dell’isola, e risolverlo forse è nelle intenzioni degli altri; di sicuro è nell’interesse di Ben…un po’ meno in quello di Richard “..ci ha fatto perdere tempo con sciochezze come i problemi della fertilità…” Se nn avranno altro a cui pensare e si dedicheranno alla ricerca scientifica ( sempre ke la scienza possa dare una risposta 🙂 ),forse lo scopriremo anche noi!! Io sono curiosa…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: