Manifesti Elettorali 2008 (veri e non)

23 04 2008

.

Dopo che le elezioni politiche 2008 si sono concluse, è doveroso dare un’occhiata ai manifesti che hanno animato la campagna elettorale (e con questo torniamo a parlare di qualcosa che non sia Lost :wink:).

Per ora mi limiterò a proporre una serie di esempi, con un occhio particolare al fenomeno dei manifesti ritoccati (o taroccati): si tratta infatti del più evidente segnale di novità rispetto allo statico panorama della cartellonistica politica, che, salvo poche eccezioni creative, continua a replicare stancamente modelli ormai da tempo abusati.

Il ritocco ironico e dissacrante dei manifesti elettorali (da parte degli utenti di internet, delle sezioni giovanili degli stessi partiti, o addirittura di gente comune che esprime la propria insoddisfazione con un pennarello indelebile) suggerisce come la forma di comunicazione politica adottata dalle forze partitiche sia percepita con distacco, indifferenza e fastidio, come una sorta di male necessario in vista delle elezioni, quando invece dovrebbe essere veicolo di aggregazione e conquista del consenso nonchè espressione di creatività e innovazione.

Alcuni manifesti si riferiscono anche alle precedenti tornate elettorali.

.

.

.

.

.

 

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: